Home    Lista RSU    Guida Sindacale    Accordi Importanti    Indici Tematici    Storico    Contattaci    Iscriviti    Sindacati    Ricerca

Da: Andamento aziendale

17.00 l'incontro termina

16:40 L'Azienda intende investire nella formazione delle forze di vendita

16:35 Non ci sono novitÓ per le sedi di Torino e Vimercate

16:20 Alcune RSU polemizzano sul contrasto fra 245 lavoratori ufficiali e la prassi generalizzata di telelavoro occasionale abituale

16:10 L'Azienda illustrare i dati sul telelavoro

15:50 L'Azienda passa a illustrare i dati occupazionali

15:45 L'Azienda difende la validitÓ di un accordo che ha comunque fruttato denaro in cedolino anche in un anno di crisi

15:30 Alcune RSU polemizzano sulla non esplicitazione della formula di calcolo del parametro del PdR

15.20 L'Azienda illustra il Premio di Risultato: il parametro Ŕ dedotto da una formula non comunicata che recepisce il decremento del fatturato e l'aumento dei profitti nel 2009 - il risultato Ŕ il 64%

15:00 Ripresa dopo la pausa pranzo

13:40 Lonati di FIM-CISL ribadisce la validitÓ del contributo delle RSU, come il documento propositivo del gennaio 2009

13:25 L'Azienda ribadisce le proprie quattro strategie per affrontare il mercato globale

13:15 Riprende la discussione sulla politica di IBM Italia verso i grandi e i piccoli clienti; ora IBM vuole rivalutare il mid-market (OO.SS. e RSU lo propongono da anni, ma l'Azienda fa fatica ad ammetterlo).

13:00 Esposizione della situazione Italia nel 2010: ci si aspetta che il mercato IT cresca meno e in ritardo sul Prodotto Nazionale Lordo

12:45 Discussione sulla politica di IBM Italia verso i grandi e i piccoli clienti

12:40 Vari interventi da parte RSU che contestano la visione autoassolutoria aziendale

12:28 In particolare alcuni segmenti del mercato dei servizi

12:22 Il mercato IT italiano 2009 Ŕ stato in forte contrazione

12:20 Inizia l'esposizione sulla situazione IBM in Italia (confidentiale)

11:30 L'esposizione Ŕ incominciata con il commento dei dati IBM mondiali