Da: Diritti sindacali e dei lavoratori; Orario, ferie, festivitÓ, reperibilitÓ, straordinari, tempo parziale, turni, permessi, aspettativa; Retribuzione e cedolino stipendio; Telelavoro e lavoro mobile, Commissione Aziendale Paritetica sul Telelavoro

Trattativa sul contratto integrativo: il percorso si fa subito in salita

Il 25 settembre, come previsto dal verbale di accordo del 31 luglio scorso, la Direzione IBM, le OO.SS. di categoria e il Coordinamento Nazionale RSU IBM Italia si sono incontrati per riprendere la trattativa di secondo livello.

Il Sindacato, riprendendo la piattaforma approvata dalle assemblee dei lavoratori l'anno scorso e alla luce delle discussioni che si sono svolte con l'azienda fino al dicembre scorso, ha presentato all'azienda le richieste rivendicative per miglioramenti dei trattamenti sia salariali (reintroduzione del premio di risultato), che di welfare, che normativi.

Oltre a quanto contenuto nella piattaforma inziale, il Sindacato ha presentato richieste riguardanti:

L'azienda ha risposto che valuterà nel merito le proposte, ma ha anche posto sul tavolo delle controproposte su altri temi, alcune già anticipate nella riunione del luglio scorso:

Inoltre, l'azienda ha già espresso contrarietà alla proposta di regolamentazione dello smart working come formulata dal Sindacato. L'azienda ha anche precisato di voler limitare le competenze della eventuale commissione sull'inquadramento richiesta dal Sindacato al solo monitoraggio dei ruoli e delle competenze senza la possibilità di contribuire alla definizione/semplificazione dei ruoli e delle mansioni.

Le parti si sono date appuntamento per continuare la trattativa il prossimo 30 ottobre.

E' chiaro che il percorso della trattativa è di nuovo in salita e pieno di ostacoli: per rimuoverli e giungere così a un risultato positivo, sarà necessaria una forte determinazione da parte dei lavoratori a partire dalle prossime assemblee che si terranno a partire dai prossimi giorni nelle diverse sedi.

30 settembre 2019

Coordinamento Nazionale RSU IBM Italia