Home    Lista RSU    Guida Sindacale    Accordi Importanti    Indici Tematici    Storico    Contattaci    Iscriviti    Sindacati    Ricerca

RELAZIONE SULL'INCONTRO del 25 febbraio 1997


Da: Relazioni Internazionali


 Il 25 febbraio  1997 presso il centro di formazione Internazionale
 IBM di La Hulpe in Belgio si e' svolto il primo incontro tra il gruppo
 speciale di negoziazione (S.N.B.) e IBM in merito alla costituzione
 del C.A.E. (Comitato Aziendale Europeo), cosi' come previsto dalla
 direttiva U.E.
 A rappresentare i lavoratori dei diversi stati membri erano:

  - Austria               Mr. W.   Tallafuss
  - Belgium               Mr. D.   D'Hondt
  - Denmark               Mr. C.   Jensen
  - Finland               Mr. R.   Salmela
  - France                Mr. J.C. Arfelix
                          Mr. C.   Le Floch
  - Germany               Mr. M.   Lausenmeyer
                          Mr. M.   Bangert
  - Greece                Non designato
  - Ireland               Mr. G.D. Morgan
  - Italy                 Mr. G.   Mezzina
  - Luxemburg             Mrs.V.   Schneider
  - Netherlands           Mr. M.   Born
  - Norway                Mr. S.   Idland
  - Portugal              Non designato
  - Spain                 Ms. M.   Ciorda
  - Sweden                Mr. L.   Danielson

 Per conto IBM invece erano presenti:

  - Nagib     Tabet
  - Gordon Gledhill
  - Jean Paul Loup

 I rappresentanti dei lavoratori, membri del S.N.B, hanno avuto la
 possibilita' di riunirsi per proprio conto prima della riunione plenaria
 con l'IBM, e hanno discusso alcuni punti fondamentali quali:

  - Quale ruolo deve avere il segretario/segreteria all'interno del SNB
  - Necessita' di nominare un esecutivo
  - Presenza di due esperti
  - Coinvolgimento dell'UK, peraltro presente a questa riunione come
    funzionario di uno dei due sindacati presenti nel regno Unito.
  - Organizzazione del SNB internamente in merito alle scelte
  - Necessita' di avere un interlocutore (una voce) negli incontri
    negoziali.
  - Esigenza di avere un pre-meeting e un post-meeting esclusivo del SNB


 L'incontro del 25 febbraio si e' aperto con le presentazioni di ognuno
 e con la proposta dell'ordine del giorno, gia' comunque comunicata in
 precedenza a tutto il SNB.
 Le lingue tradotte in simultanea erano 10 e la riunione e' stata
 registrata con il consenso del SNB (io ho posto il problema
 della registrazione anche in assenza di IBM)....Ma si va a fiducia...
 Tale registrazione dovrebbe essere una specie di verbale d'incontro
 e ognuno di noi ricevera' la video-cassetta.
 Durante la riunione con IBM sono stati toccati diversi punti per lo
 piu' organizzativi e senza farvi la cronaca minuto per minuto vi
 illustrero' i punti piu' salienti:

  - intanto il luogo d'incontro per i prossimi meetings, che sono gia'
    stati fissati per il 17 e 18 giugno e per il 16 e 17 settembre,
    sara' il centro di La Hulpe;

  - UK non puo' far parte del SNB in quanto, come tutti certo saprete,
    non ha recepito la direttiva e nonostante i ns. solleciti l'IBM
    non ritiene abbia diritto ad un posto al tavolo almeno per il
    momento. Mentre la partecipazione di UK al CAE, sara' oggetto di
    negoziazione;

  - Il numero di esperti sara' pari a due...IBM in un primo momento
    aveva posto il problema dei costi e con un escape, prettamente
    italiano, abbiamo proposto che uno venga pagato da IBM e l'altro
    no. Questo e' stato fatto per mantenere due posti.
    L'indicazione di chi sara' quello per cui IBM sosterra' le spese
    verra' fornito in anticipo rispetto ai meetings con una indicazione
    di quale sara' l'onere economico che IBM dovra' accollarsi.

  - alla nostra richiesta di poter avere un gruppo " esecutivo " che
    possa riunirsi per proprio conto a carico IBM, IBM ha risposto
    che poteva essere possibile se avessimo accettato di avere solo
    5 lingue tradotte simultaneamente. Abbiamo, naturalmente, rifiutato
    tale " scambio " (spero nessuno si agiti usando questo termine...!)
    ritenendo che la traduzione sia quanto mai importante pensando anche
    che se avessimo ridotto le lingue per il SNB, sarebbe stato poi
    estremamente difficile riaverle per il CAE.
    C'e' anche un altro elemento portato a sostegno per questa scelta
    (by Italy) e cioe' quello di avere comunque a disposizione la
    traduzione anche quando, come normalmente accade, usufruiremo delle
    pause durante la negoziazione.

  - E' stata accettata la ns. richiesta del pre e post meeting, infatti
    avremo a disposizione la prossima prima giornata ad uso esclusivo del
    SNB e circa 3 (tre) ore al termine della seconda giornata.
    Naturalmente con la traduzione a disposizione.

  - Verra' nominato un portavoce del SNB durante le fasi negoziali
    che parlera' in nome e per conto dell'SNB stesso.

  - Ognuna delle parti e' d'accordo che potranno esserci pause
    durante la negoziazione e che potranno essere richieste da ambo
    le parti.

  - I documenti relativi ai meetings saranno forniti in anticipo
    ad ognuno dei membri SNB e a richiesta tradotti in lingua madre.

  - I membri del SNB potranno utilizzare E-mail, telefono, fax per
    comunicare tra loro.

  - avevamo chiesto di avere 20 ore per mese per ognuno di noi....
    ma la risposta e' stata negativa, pero' il comunicare tra noi
    puo' essere fatto durante l'orario di lavoro...


 Giuseppe Mezzina tel. 06/59666275        EMail: joe_mez.it.ibm.com